Il Morione
Storia e Cultura
http://www.ilmorione.it/storia.html

© 2017 Il Morione  Associazione culturale storico oplologica - C.F. 92230760289 - info@ilmorione.it - Tel.+39 348 5013366    Definizioni e termini d'uso - Informativa trattamento dati personali

Home - Contatti - Area Associati

Storia e Cultura

Non può mancare qui una breve storia del Morione, tipico elmo del XVI-XVII secolo, conosciuto da tutti in quanto ancor oggi usato come copricapo dalle Guardie Svizzere del Papa.

Il Morione

La parte del corpo umano più vulnerabile e la più importante è la testa, la più delicata e forse la più fragile della persona.
Sin dai tempi più lontani è stata sicuramente protetta e, ancor oggi, si usano vari tipi di caschi per uso sportivo, (auto, moto, bici, equitazione, scalate in montagna) o per lavoro, nei cantieri, nelle miniere e, naturalmente, anche per uso militare.
Varie sono state nei secoli le forme di questa importante difesa del capo che la storia ci ha tramandato, ma sappiamo che oltre alle necessità d'uso c'erano anche i capricci delle mode. Verso la fine del XV secolo l'armatura, di cui l'elmo faceva parte, subì l'influsso della moda milanese e l'elmo, che doveva essere in sintonia, si adeguò, creandosi la celata con visiera a mantice, da giostra o la celata con goletta per armatura da pompa e, per la guerra invece, la celata ad incastro.
Il morione era usato dalle fanterie europee nella prima metà del '500, ma fu utilizzato anche oltre questa data. Nel territorio della Repubblica Veneta il morione era usato sia dai Picchieri, quello all’italiana, cioè con tesa curva, sia dagli Archibugieri, cioé quello alla spagnola a tesa dritta, costituendo l’unico armamento difensivo delle Cernide, la milizia Veneta di terraferma...

... (leggi l'articolo)